I rischi del junk food

“Junk food”, meglio conosciuto come “cibo spazzatura”, tanto allettante quanto deleterio per la nostra salute e la nostra silhouette. Cosa si intende esattamente per cibo spazzatura? E perché conviene starne alla larga?

Siamo portati ad associarlo ai fast food (e non abbiamo tutti i torti a farlo) ma il junk food non è necessariamente correlato alle grandi catene di tavole calde, considerato che alcune offrono alimenti di buona o media qualità e che certi alimenti insospettabili rientrano invece nella categoria sotto accusa. In linea di massima il junk food è quello che ci viene continuamente propinato dai media in confezioni colorate e a prezzi stracciati, pur non offrendoci alcun nutriente. Qualche esempio? Margarine, snack dolci, pizze e patatine surgelate, dadi da brodo, gelati, ecc. E nelle frenesia delle nostre vite non è semplice evitarlo, specie se crea dipendenza!

Il cibo spazzatura è un cibo che è stato lavorato e raffinato, solitamente ipercalorico, cioè ricco di calorie prive di principi nutritivi. Contiene zuccheri in dosi enormi, additivi chimici come conservanti e coloranti e spesso dei grassi nocivi, noti come idrogenati, che includono acidi grassi cosiddetti “trans”. Questi ultimi sono quei grassi che hanno subito il processo di idrogenazione, vale a dire l’aggiunta di idrogeno sui doppi legami di carbonio degli acidi insaturi. Con questo processo gli acidi grassi insaturi vengono sostanzialmente percepiti dal nostro organismo come saturi, responsabili del colesterolo “cattivo” nel sangue. Agli acidi grassi trans si addebitano una grande quantità di problematiche come diabete, cardiopatie, obesità e grasso addominale. Ecco perché è importantissimo eliminarli il più possibile dalla nostra alimentazione, cercando di evitare i cibi confezionati, prestando sempre attenzione alle etichette dei prodotti e non lasciandoci abbindolare dalla pubblicità, imparando a ragionare in termini di qualità del cibo, e non di quantità.

La linea total body INFORMA TRIELASTON SLIMPLUS è studiata per il trattamento professionale di adiposità diffusa e localizzata e deve la sua unicità ad un costante aggiornamento formulativo per andare sempre più incontro ad esigenze particolari. Si compone di un set di BENDE modellanti/riducenti monouso di facile impiego e di una CREMA dalla texture morbida e corposa, ideale per il fissaggio ed il prolungamento dei risultati ottenuti in cabina. Il programma agisce in modo intensivo con un pool di attivi stimolanti sull’adiposità, associata anche a situazioni cellulitiche e tessuti infiltrati. La glaucina rafforza l’azione di compattamento propria del trattamento Informa, mentre l’innovativo Inteslim esplica una comprovata azione riducente su accumuli di grasso localizzato contrastando i grassi trans che, come abbiamo già detto, derivano da un’alimentazione di tipo industriale. Sin dalle prime sedute del trattamento, la silhouette ne risulta visibilmente ridefinita, tonica e luminosa.